Scarroccio del blog

Mi rammarico nel riscontrare di essere ancor io, quando al timone, per le troppe straorze da incanto sui riflessi abbacinanti del tuo pensiero, l’artefice dello scarroccio progressivo del tuo blog verso una spiaggia catramata dove privi di rigore si sballa usciti allo scoperto dal Festival dell’Approssimazione e dell’Errore, a pochi passi nell’entroterra: senza “appigli”, Samuela, perché se non mi “appiglio”, non mi tengo a nulla e verticali le mie reazioni saranno; dietro l’alluce il centro di massa di qualsivoglia equilibrista basta stia, onde sporgendosi non ribalti. E il discorso per aria mi casca. Viro, scusandomi.

(Errata Corrige del post Lesioni Landini in cui affermo:  “non senza pensare al nuovo baricentro, ovviamente, alle reazioni di taglio ai piedi”)

Annunci

2 thoughts on “Scarroccio del blog

  1. Che gioia Giusi!!! Benvenuta nel mio blog che certo ti sembrerà un po’ freddino, cioè, diciamo troppo minimalista…Io sono un Giulio anonimo che legge il tuo blog e ogni tanto lascia qualche commento e non so se ce ne siano altri, ma non mi pare. Un gioia perché vedere il tuo avatar qui, credi, fa una certa impressione. Benvenuta 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...